Il Comune: “Niente 5G fino al 2021”. L’antenna del cimitero si sposta verso l’autostrada

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque nuovi pali per l’installazione di antenne. Il piano è stato illustrato mercoledì in commissione e approderà il 28 settembre in consiglio comunale.

Pronti via e l’assessore all’ambiente Andrea Traini precisa che l’attivazione della rete di nuova generazione 5G non è prevista prima del 2021-2022: “Il tema non è oggetto di questo aggiornamento – precisa – so che c’erano stati degli allarmi e delle petizioni da parte dei cittadini”.

Tra le nuove aree interessate si segnala la zona cimitero, con una modifica rispetto alle localizzazioni originarie. Dal parcheggio ci si sposterà a sud-est, più vicino all’autostrada dove l’impatto visivo sarà inferiore.

Polemiche invece per un’antenna che dall’ipotesi della torre campanara della chiesa del Paese Alto si sposterà in corso Mazzini: “Si rischia di deturpare la veduta della città dalla terrazza panoramica – tuona Bruno Gabrielli – per quel che mi riguarda non darò l’avallo a questa soluzione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI