venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 03:39
venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 03:39

“Futuro moda”, all’Ipsia il convegno su sostenibilità e digitalizzazione promosso da Cna Picena

Obiettivo far conoscere più da vicino alcune tra le realtà imprenditoriali più importanti del comparto moda nazionale e internazionale
valelab

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Le eccellenze del fashion Made in Marche a confronto con “Futuro moda”, il convegno in programma venerdì 25 novembre nell’auditorium comunale di San Benedetto, ideato per illustrare le applicazioni concrete delle nuove tecnologie nel campo della moda agli operatori del settore del territorio.
Un appuntamento all’insegna dell’alta formazione, promosso dalla CNA di Ascoli Piceno e CNA Federmoda in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore “Guastaferro” e con il patrocinio del Comune di San Benedetto, con l’obiettivo di far conoscere più da vicino alcune tra le realtà imprenditoriali più importanti del comparto moda nazionale e internazionale e approfondire percorsi di studio e prospettive occupazionali di un settore chiave del tessuto economico del Piceno.

A partire dalle 17,30, imprenditori e addetti ai lavori della moda marchigiana condivideranno esperienze, impressioni, consigli e pareri sulle nuove frontiere del fashion, con temi cruciali come digitalizzazione, sostenibilità e professionalità al centro di un dibattito moderato da Beatrice Straccia, agente di commercio del settore.

A introdurre i lavori del convegno saranno i saluti istituzionali delle autorità presenti, tra cui la presidente della CNA di Ascoli Piceno Arianna Trillini, per poi lasciare spazio agli interventi dei relatori.
Grazie ai preziosi contributi delle fashion designer Gaia Segattini e Valeria Catalini, degli imprenditori di fama mondiale Graziano Giordani di Graziano Ricami e Jerry Tommolini di Pin Up Stars, della presidente Giovani imprenditori CNA Marche Selene Re, della dirigente dell’IIS “Guastaferro” Marina Marziale e, infine, di Alessia Ciabattoni e Federica Bigazzi di During Spa, operatori del fashion e aspiranti imprenditori avranno l’opportunità di accedere a dati e statistiche avanzate di settore, con un’ampia panoramica sulle possibilità offerte dalla moda sostenibile e dalle nuove tecnologie, un binomio vincente raccontato da imprenditori fortemente legati al territorio e pronti a mettere a disposizione dei più giovani il know-how maturato negli anni, stimolando la formazione e la crescita dell’intero settore.

Al termine dell’incontro, a ingresso libero, verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione valido come credito formativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

pizzart
contaldo 250

TI CONSIGLIAMO NOI…