Domande per avere contributi a sostegno della pesca, scadenza prorogata all’11 novembre

Print Friendly, PDF & Email

Il Flag Marche Sud ha prorogato a lunedì 11 novembre la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione ai bandi per l’erogazione di contributi a sostegno dell’innovazione nella pesca e nelle attività ad essa collegate.

Si tratta del bando finalizzato a sostenere la diversificazione delle attività nella pesca e nell’acquacoltura, per il quale è prevista una dotazione finanziaria di 300mila euro, e di quello finalizzato a introdurre e sviluppare progetti di innovazione di prodotto, di processo, organizzativa e di marketing nel settore della pesca e acquacoltura, che ha una dotazione di 100.000 euro.

La decisione di prorogare la scadenza va incontro alle richieste pervenute dai potenziali partecipanti che hanno segnalato difficoltà nel reperimento dei preventivi di spesa richiesti dai bandi. Peraltro, l’attività del Capacity Buliding con il progetto “Un Mare di Idee” (che, tra le varie attività, prevede la raccolta delle idee progettuali del territorio e, sulla base di queste, la costruzione di “business model” a sostegno della redazione delle proposte da presentare in risposta ai bandi) ha evidenziato che esiste un forte interesse da parte di pescatori, armatori, operatori economici della filiera ittica, proprietari o concessionari di immobili all’interno o nelle vicinanze di aree portuali, luoghi di sbarco e ripari da pesca, micro e piccole imprese operanti nel settore ittico e dei servizi alla filiera della pesca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI