Coronavirus, il Comune stanzia 7 mila euro per le attività di Caritas e Ora et Labora

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto versa 7 mila euro per progetti sociali riguardanti l’emergenza alimentare ed abitativa causata dal coronavirus.

Ad essere interessate sono l’associazione Ora et Labora e la Caritas Diocesana.

Nel primo caso il contributo ammonta a 5 mila euro. Di questi, 1200 euro sono destinati al sostegno delle spese per lo svolgimento dell’attività di mediazione abitativa per famiglie bisognose e soggetti senza fissa dimora. Gli altri 3.800 euro, invece, servono a sostenere il lavoro sotto il profilo di consegna di alimenti e preparazione di pasti per le persone indigenti.

Alla Caritas di San Benedetto, Ripatransone e Montalto invece vanno 2 mila euro al fine di sostenere le attività realizzate. “Da un lato è stato posto in essere un rafforzamento del servizio mensa e consegna sia di pasti, sia di viveri, dall’altro è stata data risposta alle aumentate richieste di sostegno economico a persone in difficoltà”, informa il Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA