Concerto in spiaggia di Jovanotti, San Benedetto scartata: “Ci eravamo offerti, ma non avevamo abbastanza spazio”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La spiaggia di San Benedetto del Tronto è stata bocciata dagli organizzatori del Jova Beach Party, il tour sulle spiagge che vedrà Lorenzo Jovanotti assoluto protagonista dell’estate 2019.

“Troppo poco spazio a disposizione”, è stata la risposta all’amministrazione comunale che si era subito messa in moto per ospitare una manifestazione che, invece, approderà a Vasto e Lido di Fermo (solo per citare le mete più vicine).

“Ci lavoravamo da mesi – afferma l’assessore al turismo Pierluigi Tassotti – avevamo proposto tre soluzioni, ma lo spazio chiesto per l’evento era eccessivo”.

Si parla di un’area libera di almeno 25 mila metri quadrati (“più o meno tre volte il campo del Riviera delle Palme”, spiega l’assessore), dopo un’iniziale richiesta di 15 mila mq.

San Benedetto aveva offerto l’intero spazio della beach Arena (compresa la parte rialzata), che però arriva a malapena a 10 mila metri quadrati, così come la spiaggia libera antistante al campo Europa, più o meno delle stesse misure. Terza ipotesi, pure questa respinta, una spiaggia in zona Sentina appartenente ad un privato, che toccava i 15 mila mq.

“Avevamo spedito le piantine via mail, ma non c’è stato nulla da fare”, conclude Tassotti. “Mi risulta che pure Pescara sia stata scartata”.

CONDIVIDI