Comunicazioni garantite durante ogni calamità. Il Radio Club Piceno è la marcia in più della Protezione Civile

Print Friendly





SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata inaugurata questa mattina la prima sala radio operativa mobile della Provincia di Ascoli per emergenza o calamità. Ha insomma preso ufficialmente il via il progetto Som 1 Ap promosso dal Radio Club Piceno. Un’iniziativa storica per il territorio ideata dai responsabili del Radio Club Piceno all’indomani del sisma del 24 agosto scorso quando, dopo la gestione della prima emergenza sui luoghi colpiti dal terremoto, è iniziata la progettazione dell’iniziativa.

“Il Radio Club Piceno – spiega il presidente Claudio Giacinto – si è prefissato la realizzazione di una Sala Radio Mobile pronta per le Emergenze. La necessità della stessa è venuta grazie all’ esperienza fatta sul campo dei Volontari del Radio Club Piceno Volontariato di Protezione Civile.Il progetto è stato intrapreso con grandi sacrifici ed ad oggi ancora in via di sviluppo e completamento. Il Radio Club Piceno ha quindi creato una struttura operativa mobile all’ interno di una Roulotte con una piccola area abitativa, corredata di un ampio spazio dedicato ad una complessa e moderna Sala Radio adatta a garantire le comunicazioni via radio, via internet e l’analisi delle informazioni in emergenza”.

La realizzazione del progetto è stata realizzata con fondi privati e con un importantissimo contributo della FOndazione Carisap. La sala radio sarà operativa in tempo reale per l’utilizzo immediato subito dopo il verificarsi dell’emergenza o della calamità e dovrà essere utilizzata in ambito locale o nazionale nel rispetto delle logiche di Protezione Civile (prevenzione emergenza e soccorso). Ma potrà contemporaneamente operare in alternativa alle comunicazioni standard, come Centro Coordinamento e Analisi per la copertura informativa decisionale in ambito Locale o Provinciale o Regionale e Nazionale tramite ricetrasmissioni in diretta o tramite ponti ripetitori e link.

All’inaugurazione che si è tenuta questa mattina all’esterno della sede del Radio Club Piceno che si trova nella struttura del Palariviera, erano presenti decine di persone con rappresentanti di tutte le forze impegnate nel sistema di protezione civile, dai vigili del fuoco ai massimi esponenti Nazionali e Regionali della Federazione Italiana Ricetrasmissioni Servizio Emergenza Radio Saverio Olivi e Franco Guelfi. A rappresentare il comune di San Benedetto c’era il consigliere comunale Valerio Pignotti mentre per la Provincia c’era il consigliere Daniele Tonelli.

Ma anche una rappresentanza della Confranternita della Misericordia, il presidente del Bim Tronto Luigi Contisciani e numerosi presidenti e delegati della associazioni Volontariato di Protezione Civile appartanenti all’Unione del Volontariato Piceno, presenti diverse delegazioni di Associazioni anche del vicino Abruzzo. C’è stata anche la cerimonia di benedizione celebrata dal parroco della chiesa San Giacomo della Marca don Vittorio. Dopo il taglio del nastro è stata fatta una prova radio con la Sala Operativa Unificata Permanente di Protezione Civile della Regione Marche perfettamente riuscita con annessi complimenti dalla stessa.