Centri estivi, riaperto il bando per i contributi anche nella fascia 0-3 anni

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Amministrazione comunale ha deciso di riaprire i termini dell’avviso pubblico destinato alle partecipazione dei minori ai centri estivi del comune di San Benedetto del Tronto, ampliando la fascia di età (originariamente prevista da 3 a 14 anni) da 0 a 16 anni e lasciando invariate le ulteriori prescrizioni. Ciò permette anche alle famiglie che hanno minori nella fascia 0 – 3 anni di ottenere un sostegno all’iscrizione ai Centri estivi conformi a quanto stabilito dal DPCM 11 giugno 2020. 

I requisiti per la partecipazione rimangono gli stessi del precedente bando (valore ISEE massimo di € 24.000,00 con il riconoscimento del contributo proporzionato ai valori di quattro fasce ISEE per un massimo di 6 settimane di frequenza) ma verrà modificata la modalità di liquidazione del contributo.

Il messaggio 8 luglio 2020 n. 1 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia ha infatti specificato che “le famiglie devono essere intese come beneficiari indiretti dell’intervento legislativo”: per tale motivo il contributo verrà erogato direttamente al soggetto gestore per l’abbattimento della retta il quale, a consuntivo, avrà l’onere di presentare la necessaria documentazione attestante i periodi di effettiva frequenza del minore al Comune. 

Le nuove domande potranno essere presentate entro venerdì 21 agosto alle ore 12 attraverso le modalità stabilite sull’avviso presente sulla sezione “Altri avvisi pubblici” del sito www.comunesbt.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI