Centinaia di persone in Riviera per la scuola estiva dell’Associazione Dottorati di Diritto Privato

Print Friendly, PDF & Email


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha anche una valenza turistica la scuola estiva dell’Associazione dei Dottorati di Diritto Privato (Adp) che ha preso il via ieri e che andrà avanti fino a sabato 14 settembre a San Benedetto, presso la sede distaccata di via Mare dell’Università Politecnica delle Marche. Un’iniziativa che ha richiamato a San Benedetto almeno duecento persone giunte da tutta Italia otlre ai 57 relatori, spesso con famiglie al seguito, che daranno vita al programma. Il tutto per l’organizzazione dell’avvocato Raffaele De Chiara, referente locale dell’associazione, Erika Giorgini, Mariacristina Zarro, Filippo Fiordiponti, Sara Zuccarino, Alessandro Calamita e Sabrina Di Bitonto.

L’ADP promuove lo studio e la collaborazione scientifica tra dottorati e tra dottorandi per il settore scientifico disciplinare del Diritto Privato e, in particolare, svolge funzioni di coordinamento dei relativi corsi, organizza seminari, favorisce iniziative comuni e sinergie tra i dottorati al fine di sviluppare e migliorare la didattica, la ricerca e l’autovalutazione.

L’Associazione istituisce premi, promuove collaborazioni, anche internazionali, con enti di ricerca e imprese. La Scuola Estiva, quest’anno, è organizzata con la collaborazione del Dipartimento di Management (area di diritto Privato) della Facoltà di Economia della UNIVPM.

Si tratta di un approfondimento scientifico annuale di rilevanza nazionale, con la presenza di 57 relatori scelti tra i più alti profili accademici nelle rispettive discipline giuridiche di riferimento, oltre a 200 uditori partecipanti da tutta Italia.

L’evento non mancherà di arricchirsi con appuntamenti ricreativi e di aggregazione come il torneo di calcetto che si svolgerà il giorno di mercoledì 12 c.m. presso il campo sportivo M. Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, dove il calcio di inizio sarà dato da Massimo Palanca, noto calciatore che ha giocato in Serie A.

Alla migliore riuscita del Convegno, patrocinato dal Comune di San Benedetto del Tronto, hanno contribuito diversi sponsor locali come la Banca del Piceno-BCC, CISERFIN, Mc Donald di San Benedetto del Tronto; Il Caffè del Marinaio, Illuminati Vini e Cooperativa Primavera, oltre che GINOVA azienda campana.

All’apertura dei lavori, ieri, hanno partecipato nche il Sindaco e l’Assessore alla Cultura di San Benedetto del Tronto, per un saluto ed un ringraziamento agli organizzatori per la scelta di aver portato un evento tanto importante e di alta risonanza culturale a San Benedetto del Tronto, contribuendo così a diversificare ed estendere l’attrazione turistica della città a vantaggio comune degli operatori turistici e della cittadinanza tutta, elevandone l’immagine e la conoscenza a livello nazionale.


CONDIVIDI