Carpe Vitam, tanta gente al convegno sulle tradizioni alimentari locali


Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolto sabato scorso al Palazzo Bice Piacentini di San Benedetto del Tronto un incontro coordinato dalla Associazione Nutrage sulle tradizioni alimentari e storiche locali e la salute.

“La partecipazione è andata oltre ogni più rosea previsione, generando in tutti il desiderio di replicare simili iniziative che hanno il fine di diffondere la buona cultura del cibo e della salute, nell’ottica delle tradizioni storiche locali”. Gaetani ha parlato di cibo di qualità derivato dalla passione e dalla attenzione alla salute da parte di alcune aziende locali, così come Merlini e Cavezzi hanno raccontato rispettivamente la storia del brodetto e di altri cibi di terra nell´ambito delle tradizioni locali, nonché le potenzialità e i benefici dei polifenoli, composti vegetali ritenuti veri e propri attivatori di reazioni salutari nell’organismo umano.

Un apprezzatissimo intervento dell’artista Marcello Sgattoni, sull’arte negli anni sessanta a San Benedetto, ha concluso la serata. Infine cibi e vini di alta qualità hanno arricchito l’aperitivo che ha accompagnato una sana e prolungata socializzazione e condivisione di riflessioni sui temi esposti al termine dell’evento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI