Beach soccer, parte l’avventura della Samb. “Per essere il migliore devi battere i migliori”

Foto Tomassini
Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato nel nuovissimo Print Innovation Place di Linea Ufficio che la Samb Beach Soccer ha presentato ufficialmente la stagione di serie A 2019. Nello spazio dell’azienda di Porto d’Ascoli è infatti avvenuta la cerimonia inaugurale della nuova avventura che attende i rossoblù di mister Oliviero Di Lorenzo.

Alla presentazione, organizzata dal responsabile marketing della società Maurizio Spazzafumo che ha varato anche lo slogan “Essere il migliore per battere tutti”, erano presenti anche i vertici dell’amministrazione comunale con l’assessore Pierluigi Tassotti e con il sindaco Pasqualino Piunti: “Non è un caso – ha spiegato il primo cittadino – che questa società sia stata insignita del Gran Pavese rossoblu. Non soltanto per i meriti sportivi ma perché questa realtà incarna perfettamente lo spirito di crescita che, da sempre, contraddistingue San Benedetto.

A fare gli onori di casa c’era il presidente di Linea Ufficio Antonio Spazzafumo nei cui locali, pochi giorni fa, ha fatto visita Javier Zanetti. Spazzafumo si è rivolto alla squadra: “Mettetevi d’impegno per riportare a casa di nuovo più trofei possibile. I colori rossoblu sono importanti per questa città”.

Ovviamente ad intervenire è stato il presidente della società Giancarlo Pasqualini: “Questo è un anno importante – ha detto – perché arriviamo da un biennio fatto da una stagione nella quale abbiamo vinto tutto e da quella successiva in cui non è arrivato nulla. Ma è stato comunque, anche quella, una stagione importante”.

Presenta anche lo storico main sponsor dell’Happy Samb, rappresentato da Bernardo Carfagna: “E’ difficile dopo tutti questi anni dire cose nuove – ha detto – ma noi siamo orgogliosi di far parte di questa grande famiglia. Quest’anno il campionato è molto più competitivo rispetto alle scorse stagioni. Ci sono Milano, Cagliari e Genova, tanto per citare qualche grande squadra. San Benedetto continuerà ad essere protagonista e di questo siamo convinti”.

Quindi il tecnico, l’allenatore Oliviero Di Lorenzo: “Spero – ha detto – che il precampionato vada così come è andato lo scorso ma questa volta speriamo di vincere le finali. Cosa che purtroppo ci è mancata l’anno scorso. Ad Alghero? Andiamo per vincere, in Coppa Italia e in campionato. Anche se il calendario ci è sfavorevole”. La Samb, da giovedì 23, sarà infatti in Sardegna per la coppa Italia.

CONDIVIDI