giovedì 26 Maggio 2022 – Aggiornato alle 19:57

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L’appello

Allarme punteruolo, Itb: “Ci sono nuove palme malate, il Comune si mobiliti. Rischiamo grosso”

Ricci: "Bisogna cercare di scongiurare la perdita di ulteriori piante. Senza dimenticare che ce ne sono ancora tante da ripiantare"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Un nemico ancora non del tutto sconfitto. L’Itb torna a puntare il dito contro il punteruolo rosso, coleottero micidiale parassita di molte palme. Un’emergenza che San Benedetto affrontò una decina di anni fa, ma che per Giuseppe Ricci merita ancora considerazione.

“Chiedo ufficialmente all’amministrazione se c’è ancora un’attività fervente da parte del Comune per la lotta al punteruolo. Sul lungomare alcune palme cominciano a dare segni di malattia. Passeggiando si notano svariati situazioni negative. San Benedetto a lungo andare potrebbe perdere il suo patrimonio, la sua caratteristica principale, per la quale è ammirata in tutta Italia”.

Ricci non nasconde la sua preoccupazione: “Se non stiamo attenti rischiamo grosso. Le palme morte le abbiamo sostituite con altre tipologie, ma dobbiamo ricostituire il patrimonio arboreo che caratterizza la città. Il punteruolo è un moltiplicatore. Bisogna cercare di scongiurare la perdita di ulteriori piante. Senza dimenticare che ce ne sono ancora tante da ripiantare. Si vedono molti vuoti. Se uno confronta le immagini dell’ultima Tirreno-Adriatico con quelle di qualche anni fa, la differenza è evidente. Oltre al mare, alle palme e agli stabilimenti balneari non abbiamo altro”.

Intanto, nonostante le festività siano terminate, proseguono le visite allo chalet Stella Marina al presepe realizzato dall’artista-pescatore Luciano ‘Prichiò’ Paolini. La rappresentazione della Natività riproduce alcuni scorci di San Benedetto, con l’aggiunta di pezzi inediti donati da appassionati come Remo Croci e Roberto Capocasa.

“L’ultima domenica di gennaio organizzeremo una iniziativa di chiusura – annuncia Ricci – verranno consegnati giochi ai bambini e si mangerà pesce fritto, meteo permettendo”.

1941 250

Ultime notizie

mister jones

TI CONSIGLIAMO NOI…