Alla scoperta di arte e natura. Un mare di iniziative per i piccoli dell’asilo Merlini. FOTO

Print Friendly

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati mesi carichi di iniziative quelli che trascorsi all’asilo Merlini. I piccoli delle varie classi della scuola d’infanzia dello storico istituto di via Leopardi hanno infatti trascorso il periodo primaverile alla scoperta della natura, dell’arte creativa ed hanno partecipato ad una serie di uscite istruttive guidati dalle maestre Maria Cristina Brandi e Silvana Caioni.

I piccoli di 4 e 5 anni hanno ad esempio raggiunto l’oasi artistica del poliedrico Patrizio Moscardelli scoprendo il suo laboratorio, immerso nel verde, e creando piccole opere con matite e colori ad acqua sotto la guida e l’insegnamento dell’artista.

Ma hanno anche fatto i conti con la natura scoprendo i rudimenti dell’arte della coltivazione grazie alla creazione di un orto allestito nel giardino dell’asilo che si affaccia su via Leopardi. Sotto la guida delle maestre hanno seminato e seguito, giorno dopo giorno, la crescita delle piantine che hanno alimentato ciascuno con il proprio annaffiatoio.

Quando le giornate hanno iniziato a regalare un clima favorevole i piccoli hanno anche partecipato a visite guidate nella bellezza della Riviera delle Palme. I più grandi, quelli di cinque anni, hanno anche raggiunto la prima spiaggia di San Benedetto e la bella area verde creata a ridosso del pennello sull’Albula.

Ma, così come i piccoli di 3 e 4 anni, hanno anche visitato i punti maggiormente caratteristici del centro, come il faro, la storica fontana di piazza Giorgini o il mercatino con le bancarelle di legno di viale Marinai d’Italia. Una serie di esperienze formative vissute con grande entusiasmo sia dai piccoli che dallo staff in servizio all’interno della struttura del presidente Alberto De Angelis.