Abbattuti tre alberi in via Paolini. Rischiavano di cadere sui binari

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Abbattuti tre alberi in via Paolini. Trattasi di una paulonia, una pianta di Giuda e un ippocastano, buttati a terra per motivi di sicurezza.

Gli esemplari infatti costeggiavano il muro di separazione dalla ferrovia e proprio Rfi nelle settimane scorse ha avviato una fitta corrispondenza col Municipio per segnalare il pericolo in corso.

“Abbiamo effettuato un sopralluogo, tutti erano più o meno in condizioni precarie – fa sapere il responsabile del settore aree verdi Lanfranco Cameli – di fronte alla richiesta ci siamo mossi e abbiamo effettuato un sopralluogo. Gli alberi costituivano grave pregiudizio per la sicurezza dell’esercizio ferroviario e noi non potevamo prenderci la responsabilità di affermare con certezza che non sarebbero caduti”.

Il DPR 753 del 1980 prevede che in queste situazioni le piante siano poste ad una distanza non inferiore ai 6 metri dalla rotaia più vicina. In questo caso ad essere decisiva sarebbe stata l’altezza dei fusti, che deve pertanto rimanere ad una distanza almeno pari all’altezza dello stesso albero.

CONDIVIDI