mercoledì 1 Dicembre 2021 – Aggiornato alle 00:32
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

Ultime notizie

Lo Sport

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone del bio 1
Gli Aiuti

Ripatransone, il Comune mette in campo trentamila euro per le nuove imprese

L'idea è quella di sostenere l'apertura di esercizi commerciali che mirino alla qualità e non sono la quantità
▲ Il sindaco di Ripatransone Alessandro Lucciarini
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
haster 250
RIPATRANSONE
salone del bio 1

Incentivare iniziative imprenditoriali: il Comune di Ripatransone mette in campo 30mila. Si tratta di contributi a fondo perduto, il cui importo va dai 5mila ai 10mila euro, a favore delle nuove imprese o attività. «Questo bando spiega il sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi – che abbiamo ribattezzato Ripa2.0 vuole andare nella direzione di un’evoluzione del comparto commerciale della città. L’idea è quella di sostenere l’apertura di nuovi esercizi commerciali che mirino alla qualità e non sono la quantità: quindi avvio di nuove attività volte anche alla promozione di importanti servizi per la cittadinanza. Non a caso nel bando abbiamo parlato anche di esercizi nel campo agroalimentare con prodotti biologici e tipici quindi attività che sostengano anche l’accoglienza turistica. Tra l’altro negli ultimi mesi abbiamo registrato un boom di affluenza di visitatori, ed ecco che vogliamo sostenere queste presenze anche con servizi adeguati. Il bando incentiva anche l’apertura di attività commerciali e artigianali». Anche attraverso questo sostegno economico l’Amministrazione comunale intende implementare l’investimento di nuove aziende sul territorio comunale. Tra gli obiettivi strategici, infatti, vi è quello di favorire gli investimenti sul territorio e il potenziamento e il sostegno del commercio, artigianato e piccola e media impresa ed ecco che l’Amministrazione ha stabilito di concedere dei contributi a fondo perduto. «L’obiettivo conclude il sindaco – è che entro il 2022 l’ambito commerciale locale sia integrato da nuovi servizi volti a ravvivare il centro storico di Ripatransone per farlo diventare un borgo vivo, più di quanto già non lo sia. Siamo fiduciosi che questo intervento contribuisca ad una crescita sociale ed economica della nostra città». Le domande dovranno pervenire al Comune di Ripatransone entro e non oltre le ore 12 del 13 dicembre prossimo.

Avis Sbt 250

Ultime notizie

ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…