domenica 3 Luglio 2022 – Aggiornato alle 22:16

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L’intervento

Pnrr, in arrivo i primi finanziamenti per le mense delle scuole di Monteprandone

Ottenuti 2.075.000 euro per la realizzazione di una nuova mensa nella scuola primaria di Benedetto Croce e l’ampliamento della mensa della scuola dell’infanzia di Colle Gioioso
MONTEPRANDONE

Il Comune Monteprandone ha ottenuto 2.075.000 euro di fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e serviranno per realizzare una nuova mensa a servizio della scuola primaria di via Benedetto Croce (opera pubblica del valore di 995.000 euro) e per l’ampliamento della mensa e della cucina della scuola dell’infanzia di via Colle Gioioso (opera pubblica del valore di 1.080.000 euro).

I fondi provengono dalle risorse PNRR “Futura. La scuola per l’Italia di domani” per potenziare l’offerta dei servizi di istruzione, dagli asili nido alle università, investimento 1.2 relativo al “Piano di estensione del tempo pieno e mense”.

La mensa di via Benedetto Croce sarà un edificio di nuova costruzione a servizio dei plessi A e B della scuola primaria. Ad oggi i locali refettorio esistenti nel plesso B, con solo sporzionamento pasti, sono in grado di ospitare 196 posti e coprire un numero complessivo di 285 pasti, suddiviso in due turni.

Con la realizzazione del nuovo edificio, il numero dei posti previsti per la refezione sarà pari a 222 per turno, garantendo ampiamente i pasti che oggi vengono servizi in due turni. Oltre alla sala refezione, saranno realizzati i locali sporzionamento, dispensa con accesso diretto dall’esterno, anticucina e locale per lavaggio stoviglie, spogliatoio per il personale e i locali per i servizi per studentesse e studenti.

Alla scuola dell’Infanzia di via Colle Gioioso, invece, verrà realizzato un ampliamento della mensa e della cucina già esistenti per migliorare il servizio refezione del plesso scolastico che dispone attualmente di 10 sezioni.

L’ampliamento si svilupperà su due livelli prevedendo locali al piano terra, da destinare a mensa con annessi spazi per il recupero stoviglie, smistamento pasti e disimpegni, e locali al primo piano da destinare a cucina, preparazione cibi, lavaggi, dispensa e spogliatoi per il personale.

“Questo è il primo importante risultato delle candidature presentate per i finanziamenti PNRR riservati alla scuola, relativo all’avviso pubblico per aumentare la disponibilità di mense e facilitare il tempo pieno – spiega l’assessore all’edilizia scolastica Christian Ficcadenti – è un esito che ci fa ben sperare nella possibilità di intercettare ulteriori fondi da missioni PNRR a cui ci siamo candidati, sempre a favore del potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione e degli edifici che ospitano i nostri studenti”.

“Si tratta di un’ottima notizia – aggiunge il vicesindaco con delega all’Istruzione Daniela Morelli – per offrire spazi sempre più adeguati ai nostri studenti e dare risposte concrete alle esigenze di molte famiglie, in una comunità giovane e in crescita come la nostra, che manifesta sempre più il bisogno di ricorrere al tempo pieno per i propri figli”.

“La graduatoria degli interventi ammessi a contributo è stata comunicata nel portale del Ministero dell’Istruzione nei giorni scorsi – conclude il sindaco Sergio Loggi – Monteprandone è l’unico Comune della Regione Marche ad aver ottenuto un doppio finanziamento così alto che supera i 2 milioni di euro e che andrà a coprire interamente il valore delle opere. Siamo soddisfatti anche perché come Amministrazione comunale ci siamo dati un obiettivo ambizioso, quello di potenziare i servizi scolastici. Oggi possiamo dirlo, i primi risultati stanno arrivando”.

1941 250

Ultime notizie

bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…