A Monteprandone il Natale entra nel vivo. Domenica di eventi e inaugurazioni. Torna lo storico presepe di via Limbo

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – Ha ufficialmente preso il via il Natale a Monteprandone. Questo pomeriggio è infatti avvenuto il taglio del nastro ufficiale di tutte le iniziative natalizie La giornata è iniziata questa mattina con l’apertura della XXV Mostra Nazionale di Arte Presepiale curata dell’Associazione Segui la Cometa del presidente Giovanni Rosati.

La mostra si articola in sei sale e sono presenti opere di insigni maestri del Presepe di rilevanza internazionale oltre ad artisti locali che attraverso l’Accademia Italiana di Are Presepiale di Monteprandone, prima e unica scuola nel suo genere, hanno raggiunto alti livelli artistici. All’inaugurazione hanno presenziato diversi rappresentanti dell’amministrazione comunale monteprandonese, con il sindaco Sergio Loggi in testa, e il consigliere regionale Fabio Urbinati.

E’ quindi stato inaugurato l’itinerario “Presepi al Borgo” nelle vie Limbo, Corso e Carlo Allegretti a cura dell’associazione Pro Loco di Monteprandone, alla presenza delle Autorità e dei soci dell’Assocazione CentoperCento. Da oggi è anche visitabile anche la mostra dei presepi da tutto il mondo di Padre Nicola Iachini situata in via Corso, presso il Museo dei Codici di San Giacomo della Marca.

Alle 17 in punto c’è stata l’accensione dell’Albero di Natale, in piazza dell’Aquila e concerto di musica jazz a cura dell’associazione Marche Jazz. Di scena il “Fabrizio Puzielli quartet” composto dagli artisti sambenedettesi Fabrizio Puzielli (sax)Stefano Travaglini (basso) e Paride Pignotti (chitarra) e Niki Barulli (batteria)che per l’occasione propone un tributo al bebop e ai suoi principali esponenti,Sonny Stitt,Charlie Parker,Dexter Gordon John Coltrane,dai quali la band trae ispirazione.

A seguire l’appuntamento con gli aperitivi al Borgo con degustazioni di tipicità enogastronomiche a cura della Proloco Monteprandone e delle attività commerciali del paese. Gli aperitivi si terranno anche nelle giornate di domenica 15 e 22 dicembre e giovedì 26 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI