lunedì 3 Ottobre 2022
Ultimo aggiornamento 20:08

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

lunedì 3 Ottobre 2022
Ultimo aggiornamento 20:08

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il camper di “RinascItalia” arriva a Grottammare. Verde e fioriture al centro del progetto

Il tour è partito a febbraio dal Comune di Muggia per incontrare 645 amministrazioni comunali del litorale italiano

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
francesca piunti

Il camper di “RinascItalia” ha fatto tappa a Grottammare. Si tratta di un progetto ideato dall’associazione Asproflor Comuni Fioriti che ha scelto la Perla dell’Adriatico quale tappa del tour partito a febbraio dal Comune di Muggia per incontrare 645 amministrazioni comunali del litorale italiano e promuovere l’attenzione al territorio, al verde e alle fioriture per valorizzare la vita dei cittadini e accogliere con la bellezza i visitatori.

La visita dei due rappresentanti del progetto, Salvatore Domolo e Marcello Mandredi, è stata coordinata nella giornata di ieri dall’assessore alla Sostenibilità ambientale e Salute Alessandra Biocca che dopo l’incontro ufficiale con il sindaco Enrico Piergallini e il vice sindaco Alessandro Rocchi all’esterno del Palazzo municipale, presente anche il vivaista grottammarese Claudio Pignotti, ha accompagnato i due operatori nel Parco della Rinascita in via Licini e poi nel nuovo parco didattico, privato, Tulipandia in via San Giacomo. Altre tappe della visita sono state il lungomare, il vecchio Incasato e piazza Kursaal.

Il sindaco Piergallini ha accolto con entusiasmo il progetto «perfettamente in linea con le strategie di questa amministrazione che guarda al verde con iniziative puntuali e la riqualificazione del lungomare centro è solo l’ultimo esempio di questa attenzione». Ricordando, inoltre, che «Grottammare era già “comune fiorito” riconosciuto a livello nazionale negli anni ’50». Il vicesindaco Rocchi ha sottolineato: «il valore economico di una città curata e accogliente», mentre l’assessore Biocca ha fatto notare «la sinergia con le scuole e con le realtà associative e non del territorio», ricordando la recente iniziativa del Bancabosco con la piantumazione di 50 alberi di tamerici nel parco di via XXV Aprile, in collaborazione con la Bcc di Ripatransone e del Fermano e Legambiente. Il camper di Comuni Fioriti è partito il 4 febbraio.

«Con questo progetto abbracciamo l’Italia percorrendo il litorale per creare un movimento dopo due anni difficili – ha affermato l’ideatore di comuni Fioriti Salvatore Domolo – Prima di tutto, questa è dunque un’esperienza affettiva. Il secondo motivo è culturale: promuovere la filosofia di Comuni Fioriti, il marchio di qualità dove il fine ultimo è l’accoglienza del cittadino e del visitatore. A Grottammare abbiamo sentito l’esistenza del progetto, abbiamo visto il salotto e il relax delle persone che passeggiano sul lungomare. Aggiungo una terza considerazione: qui abbiamo sentito il valore della sinergia, perfettamente in linea con la creazione di Comuni Fioriti che nasce proprio dalla volontà di creare sinergie e fare comunità».

nave cervo
ecorigenerati 250

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

weedy
nave cervo
contaldo 250

TI CONSIGLIAMO NOI…