“I secchi dell’umido vengono vuotati ogni tre giorni”. La protesta dal lungomare di Grottammare

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – Operatori turistici e residenti della zona Nord del lungomare grottammarese lamentano il fatto che i bidoni del’umido vengano vuotati dalla PicenAmbiente poco frequentemente. “Nella zona del lungomare Nord di Grottammare – spiegano alcune persone che ci hanno contattato – la PicenAmbiente passa ogni due-tre giorni per vvuotare i contenitori dell’umido”.

Gli operatori turistici della zona sono stati costretti a coprire i bidoni, dopo le varie lamentele mosse dai turisti, per cercare di contenere il forte e non gradevole odore che l’immondizia presente provoca. Sono stati mossi anche dei solleciti da parte di residenti e di gestori delle strutture ricettive, che chiedono alla PicenAmbiente di svuotare i contenitori dell’umido tutti i giorni almeno in estate, dato che col caldo l’odore nauseabondo viene amplificato.