giovedì 16 Settembre 2021 – Aggiornato alle 20:52

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 400

Grottammare, Tessa Gelisio chiude la prima edizione del Festival. Interesse e buoni ascolti anche per il secondo weekend

Molto apprezzata la partecipazione degli ospiti
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

spazzafumo 250
spazzafumo 550
vero 250

GROTTAMMARE – Quattro giorni di incontri, dibattiti e momenti di confronto con al centro il tema del viaggio sostenibile. Successo per la prima edizione di Parallelo – Festival del Viaggio Sostenibile – quest’anno per ovvie ragioni in modalità online – un evento patrocinato dalla Regione Marche e reso possibile grazie al sostegno economico del Comune di Grottammare, organizzato dalla società di comunicazione Com-On, con Med Store come sponsor tecnico. Un’iniziativa che ha visto intervallarsi molti ospiti tra giornalisti di fama nazionale, volti noti della televisione, viaggiatori, blogger ed esperti. Professionisti che hanno dialogato con Erika Mariniello, giornalista di viaggi e moderatrice dell’evento e con la gastronoma Georgia Andreozzi che ha curato l’intervento dedicato alle tipicità locali e alla sostenibilità in cucina e che hanno condiviso pensieri e visioni sul viaggio, inteso nell’accezione di sostenibile. Molto apprezzata anche la carta di Parallelo che in 10 punti ha spiegato i valori del festival e il significato di un tipo di viaggio che a Grottammare, teatro dell’evento, può essere a tutti gli effetti sostenibile e responsabile. Nella due giorni in programma per il secondo weekend si è parlato di cicloturismo, con un’attenzione particolare a quello che sta facendo la Regione Marche per il turismo in generale e per chi si muove in bicicletta, e sulle produzioni e i sapori locali gli strumenti per un turismo sostenibile e conservativo. 

“Leggendo i 10 punti della carta di Parallelo mi sembra di leggere la stessa filosofia su cui si basa il progetto Marche Outdoor volto ad un turismo sostenibile in una terra dove si va a cogliere quelle essenze, tradizioni, leggende e tutto quello che abbiamo nelle Marche in modo da far vivere al cicloturista un’esperienza ricca e importante – ha commentato  Alberto Mazzini della Regione MarcheLe Marche sono un territorio particolarmente vocato per un turismo all’aria aperta, anche a Grottammare abbiamo fatto degli incontri e siamo stati accolti a braccia aperte dall’amministrazione che è molto attenta”. 

“E’ stato giusto non rinviare di un altro anno la realizzazione del festival ma di  avventurarsi in questa edizione on line che si è rivelata  di grande successo, per contenuti, partecipazione di ospiti prestigiosi e anche qualità della regìa e dell’organizzazione generale – dichiarano il sindaco di Grottammare Enrico  Piergallini e l’assessore al Turismo Lorenzo Rossi -. Siamo certi di aver messo un punto fermo, dal quale nei prossimi anni si potrà soltanto migliorare: il legame della città di Grottammare con i temi della sostenibilità, del rispetto ambientale, della tradizione culturale è radicato da decenni e dovrà essere raccontato con forza in un mondo che negli ultimi anni è diventato molto più sensibile a questo orizzonte indispensabile di futuro”. 

“La sostenibilità è una parola spesso troppo utilizzata e abusata, in generale significa trovare un equilibrio con le risorse del pianeta che non sono inesauribili e illimitate – ha detto Tessa Gelisio, ambientalista e volto televisivo, nel suo intervento di chiusura del festival. Se consumiamo più di quello che abbiamo non va bene, i nostri conti con la terra non tornano, dobbiamo ridurre il nostro impatto ambientale. Essere sostenibili è un obiettivo difficile da raggiungere, ma è una strada che ha la finalità di far sì che l’uomo sia meno pesante nei confronti del pianeta”. 

L’ultima giornata di Parallelo è stata anche l’occasione per parlare della Onlus forPlanet, di cui Tessa Gelisio è presidente e a cui Com-On, grazie all’amministrazione comunale di Grottammare, ha avuto il piacere di fare una donazione dell’importo di 500 euro. 

“Questo progetto nasce dopo tante esperienze concrete di volontariato che ho fatto in associazioni ambientaliste e in centri di recupero di fauna selvatica. Dopo essermi trasferita a Milano mi mancava qualcosa da fare concretamente per il pianeta – ha aggiunto Tessa Gelisio -. Nel mio percorso di formazione mi sono resa conto dell’importanza di preservare le foreste primarie, ad oggi i dati ci dicono che abbiamo distrutto i due terzi delle foreste tropicali originali del pianeta, ecosistemi che occupano una piccola superficie terrestre ma che hanno un’importanza ambientale unica. Non ci possiamo permettere di perdere le foreste intatte ancora rimaste sul pianeta cosa che sta continuando ad accadere Così con un gruppo di amici abbiamo voluto creare questa Onlus per cercare di bloccare questo trend che sembra inarrestabile. Siamo tutti volontari, facciamo raccolte fondi e li indirizziamo a chi mette in atto progetti di conservazione di foreste tropicali”. 

La prima edizione di Parallelo – Festival del Viaggio Sostenibile è stata molto seguita e apprezzata dal pubblico e che vuole essere il punto di partenza per un percorso virtuoso e lungo volto a trattare i temi del viaggio e della sostenibilità. 

“Siamo molto contenti di questa prima edizione – commenta Erika Mariniello, ideatrice e curatrice del festival con la società di comunicazione Com-On di cui fa parte – E’ stato un bellissimo inizio che ha generato interesse e ha dato il via ad un percorso. Stiamo già valutando di organizzare appuntamenti per dei fuori festival e ci auguriamo di poter dare appuntamento a tutti a Grottammare per una seconda edizione di Parallelo, in presenza. Ringrazio ancora una volta l’amministrazione di Grottammare per la sensibilità e tutta la squadra che ha lavorato nel dietro le quinte: Riccardo Minnucci in regia, Federico Minelli, Stefano Parcaroli per Com-On e Georgia Andreozzi e tutti gli ospiti che hanno partecipato”. 

campanelli 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

silvia castelli 250
carmine chiodi
canducci 250

Ultime notizie

andre media 250

TI CONSIGLIAMO NOI…