Grottammare, quando Franca Valeri illuminò la primissima edizione del Cabaret Amoremio

Franca Valeri a Cabaret Amoremio 1985 - foto Michele Rossi
Print Friendly, PDF & Email

Se ne è andata a cento anni, traguardo raggiunto poco più di una settimana fa. Franca Valeri è morta a Roma, nel sonno, “circondata dall’affetto di tutta la famiglia e degli amici”, ha riferito all’Ansa la figlia Stefania Bonfadelli.

Una vita dedicata artisticamente al teatro, al cinema e alla televisione. Al secolo Alma Franca Maria Norsa, la Valeri fu ideatrice una galleria di personaggi indimenticabili come la Signorina Snob, Cesira la manicure e la sora Cecioni. E proprio queste caricature vennero riproposte nell’estate del 1985 a Grottammare, quando andò in scena la primissima edizione del Cabaret Amoremio.

La Valeri – all’epoca 65enne – fu ospite della serata finale, regalando sorrisi ai presenti con una performance rimasta nella memoria di molti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA