Grottammare Mask, trionfa il teatro jesino. Tutti i premiati di Commedie Nostre

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – E’ la compagnia “El Passì” di Jesi ad aggiudicarsi il premio Grottammare Mask 2019. E’ il verdetto della giuria arrivato durante la serata finale di “Commedie Nostre” che si è tenuta nella serata di ieri al Kursaal di Grottammare. La compagnia jesina ha portato in scena la commedia “Ma que pèrdero pèrdero” e che con un’attenta riscoperta del teatro amatoriale e della recitazione ha prevalso su tutte le altre città in gara.

Il premio della giuria popolare è invece andato alla compagnia “La Lanterna di Diogene” di Martinsicuro. Nel corso della serata sono stati premiati anche i singoli attori. Il riconoscimento come miglior giovane under 35 è andato a Rachele Ballatori della compagnia “L’inzoliti”. Miglior attrice femminile è stata nominata Maria Carla Cesaroni della compagnia “El Passì” di Jesi e come miglior attore della rassegna è stato premiato Enrico Crucianelli della “Filodrammatica Sangiustese”.

Alla cerimonia di premiazione era presente il sindaco Enrico Piergallini che ha speso belle parole per la rassegna sottolinenado la lungimiranza con cui è stata creata ben 14 anni fa. Presente anche la dottoressa Federica Bernardini, vertice della Federazione Italiana Teatro Amatori. Per la Lideo degli Aranci, sul palco, c’era il presidente Alessandro Ciarrocchi. La serata è stata condotta dalla collaudata coppia composta dalla giornalista Fabiola Silvestri e dal rappresentante dell’associazione Giuseppe Cameli ed ha visto poi, nella seconda parte, andare in scena la commedia “Macelleria Vegana” portata in scena dalla compagnia “I Nosocomici”.

“Profonda la soddisfazione per la riuscita di questa quattordicesima edizione della rassegna – spiega Giuseppe Cameli – che fa di Grottammare un vero punto di attrazione per l’amatorialità del centro Italia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA