Grottammare, la Pro Life controllerà le spiagge libere

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – Nel corso dell’ultima riunione della giunta comunale è stato assegnato alla ditta Pro Life di San Benedetto il servizio di regolamentazione degli accessi alle spiagge libere di Grottammare. La spesa, per il comune, sarà di 27.500 euro.

Gli operatori dell’azienda avranno il compito di monitorare le diciannove spiagge libere cittadine la regolamentazione degli accesi per evitare assembramento e garantire il distanziamento sociale, controllo del rispetto delle misure e delle distanze tra ombrelloni, lettini, sedie a sdraio e teli da mare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI