Centri estivi a Grottammare, quattro cooperative per l’estate di bimbi e ragazzi

Print Friendly





GROTTAMMARE – E’ stato firmato questa mattina, in Comune, il protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e i quattro principali centri estivi di Grottammare. Vale a dire la Polisportiva Gagliarda, la Capitani Coraggiosi, la Grottammare Piscine e la Sport è Festa. Il documento sancisce la collaborazione tra il Comune e le quattro realtà per una serie di servizi, che andrà da giugno fino a settembre, rivolto ai bambini e ai ragazzi di età compresa tra i tre e i quindici anni, legate ad attività sportive, ricreative e culturali.

Un’iniziativa finalizzata a dare la possibilità ai ragazzi di svolgere varie attività affiancati da personale competente e preparato sia per la cura del corpo che della mente. Tutti servizi ad orari flessibili. “Questo protocollo d’intesa – spiega il primo cittadino grottammarese Enrico Piergallini – va a confermare la linea politica di Grottammare sempre rivolta ai giovani. Il Comune avrebbe potuto offrire un proprio servizio di centro estivo ma avrebbe significato entrare in concorrenza con queste realtà, oltre che a rappresentare una spesa. Puntiamo invece su queste cooperative che per noi rappresentano una serie di servizi di qualità”.

Alla cerimonia della firma hanno partecipato anche gli assessori Clarita Bladoni e Lorenzo Rossi, e i responsabili delle quattro cooperative: Guido Tavoletti (Sport è Festa), Francesca Mostardi (Grottammare Piscine), Fabio Consorti (Polisportiva Gagliarda) e Federica Graci (Capitani Coraggiosi). “Grottammare – ha spiegato l’assessore Lorenzo Rossi – si conferma una città a misura di bambino”.