Devastante incendio a Montefiore. La campagna brucia per ore, deve intervenire il canadair. Il sindaco: “Grazie ai pompieri”

Print Friendly, PDF & Email

CUPRA MARITTIMA – Ancora problemi nell’area a ridosso della Valmenocchia dove, intorno alle 11 di questa mattina, sono state avvistate delle fiamme nell’area al confine tra i territori comunali di Cupra Marittima e Montefiore. E’ stata allertata, da numerose persone, la centrale operativa del 115 che ha inviato sul posto due squadre di vigili del fuoco partite dal distaccamento dei pompieri di San Benedetto.

I vigili del fuoco hanno raggiunto l’area nel giro di pochi minuti predisponendo tutte le operazioni necessarie allo spegnimento dell’incendio e alla successiva bonifica dell’area interessata dalle fiamme. Sul posto anche i carabinieri. L’intervento si è rivelato particolarmente complicato dal momento che le fiamme hanno avvolto anche delle aree impervie e difficili da raggiungere. Sono così arrivati rinforzi da Ascoli e Fermo e, alla fine, i mezzi ad operare sono stati sette oltre ad un canadair decollato da Ciampino che ha effettuato diciotto lanci.

L’incendio è stato domato intorno alle 16 e 30. Il sindaco Lucio Porrà, che ha seguito tutte le varie fasi della vicenda, ha ringraziato i vigili del fuoco per il grande lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI