Scavi archeologici, venerdì i risultati della campagna sul borgo medioevale di Cupra

Print Friendly, PDF & Email

CUPRA MARITTIMA – Venerdì 25 ottobre alle ore 16.30 presso il Museo Malacologico di Cupra Marittima si terrà un incontro avente per oggetto i risultati della seconda campagna di Scavo condotta sul Borgo Medioevale di Marano a cura dell’équipe di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia – Insegnamento di Archeologia Medievale, sotto la direzione del prof. Sauro Gelichi. All’incontro interverranno la dottoressa Paola Mazzieri, per la Soprintendenza Archeologia delle Marche, il professor Sauro Gelichi ed altri membri dell’équipe di scavo e ricerca dell’Università Ca’ Foscari.

L’incontro, organizzato in collaborazione con l’ArcheoClub d’Italia – sede di Cupra Marittima, permetterà di mettere a conoscenza la comunità locale di alcuni importanti risultati emersi da questa seconda campagna di scavo, a partire dalla rilevanza strategico-politica che Marano rappresentava, in epoca Medievale, per la Curia Vescovile di Fermo per tutto il periodo in cui ne faceva parte.

L’evento rappresenta pertanto per l’amministrazione comunale cuprense una tappa importante nell’avvio di azioni di valorizzazione del Borgo Medievale di Marano, come pure di tutto il patrimonio storico-culturale di Cupra Marittima, che costituisce la vera e più consistente risorsa su cui far leva, da qui in avanti, per lo sviluppo economico-turistico del paese stesso, ma anche dell’intero territorio circostante, comprendente ad esempio i Comuni limitrofi della Val Menocchia ed i restanti comuni della Riviera delle Palme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI