Capitaneria e bagnini si incontrano e si preparano al clou della stagione. Ora si entra nel periodo più “caldo”

Print Friendly, PDF & Email

CUPRA MARITTIMA – Consueto incontro di metà stagione a Cupra Marittima tra il Locale Ufficio Marittimo, appartenente al controllo operativo della Capitaneria di San Benedetto del Tronto, e i Baywatch, per fare il punto della situazione sulla stagione balneare in corso. Considerato l’ingresso imminente nella “fase calda” della stagione, dai Militari del locale Ufficio Marittimo sono state impartite direttive e raccomandazioni da seguire in base alle Ordinanze di sicurezza Balneari. A presiedere la riunione il 1^ Maresciallo NP Adriano Moliterni accompagnato dagli assistenti: il Secondo Capo Giuseppe Tenore e Luigi De Martino 1^ CL NP che costantemente e quotidianamente pattugliano il litorale Cuprense. Diversi i temi toccati sottolinenando eventuali criticità e problematiche rilevate. Ai Lifeguard hanno raccomandato di operare con la massima attenzione, puntualità nel servizio, uso corretto delle comunicazioni con la capitaneria di porto, massima vigilanza nei confronti di soggetti più a rischio, come bambini e anziani e nelle giornate ventose particolare attenzione alle persone che si trovano in mare sui gonfiabili. Ottima la sinergica collaborazione tra Guardia Costiera e Baywatch con diversi soccorsi effettuati e la individuazione di persone momentaneamente disperse ( principalmente bambini che si allontanano inconsapevolmente dal proprio stabilimento balneare).


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI