Un sambenedettese incoronato a Venezia. Leone d’Oro alla carriera per Alessandro Sciarroni

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un sambenedettese incoronato in laguna. La Biennale di Venezia ha assegnato il leone d’oro alla carriera per la danza ad Alessandro Sciarroni, uno dei più rivoluzionari coreografi della scena europea.

La consegna ufficiale avverrà il prossimo 21 giugno, in occasione dell’inaugurazione della tredicesima edizione del festival internazionale di danza contemporanea.

Performer, coreografo e regista, Sciarroni nel 2013 fu insignito del Gran Pavese Rossoblù “per aver saputo coniugare brillantemente le innate doti di creatività, dinamica del movimento, senso del ritmo, musicalità capaci di catturare l’attenzione di pubblico e di critica che ne stanno decretando un crescente successo”.

Il riconoscimento, consegnato ogni 13 di ottobre nel giorno della festa del Santo Patrono, è rivolto ai sambenedettesi che hanno fatto grande il nome di San Benedetto fuori dai confini territoriali. “La città ringrazia e omaggia un sambenedettese che sta facendosi onore nelle arti della danza e del teatro portandole lustro e celebrità”, si lesse nella motivazione.

CONDIVIDI