“Le Mille e una Notte” tra parole e musica a Palazzo Piacentini

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa sera andrà in scena una nuova produzione dedicata alle novelle più famose tratta da “Le mille e una notte”, con la voce recitante del bravissimo attore Mirko Modesti, e il Trio formato da Paolo Angelucci al violino, Edoardo Mancini al clarinetto e Noemi Luciani al pianoforte. Artisti di grande talento, che si sono esibiti nei migliori festival ed hanno alle spalle una consolidata carriera. Attraverso il potere del racconto la fanciulla diventata poi principessa Shahrazad riesce a modificare la sorte avversa e, riuscendo a far innamorare il re, salva la propria vita. Un messaggio di pace quindi che passa attraverso il potere della comunicazione.

I melologhi e gli adattamenti musicali sono del clarinettista Edoardo Mancini che ha utilizzato musiche di Korsakov, Strauss, Saint-Saens, Kreisler, creando uno spettacolo fantastico, ironico e divertente, di grande fascino. Il Festival giunto quest’anno alla sua tredicesima edizione è organizzato dalla Gioventù Musicale d’Italia e dal Comune di San Benedetto del Tronto, Assessorato alla Cultura e, sotto la direzione artistica di Francesca Virgili, presenta spettacoli multimediali, che uniscono musica e letteratura, realizzando nuove produzioni, le cui prime esecuzioni sono tenute a San Benedetto del Tronto e vengono poi replicate in festival di primo piano del panorama musicale italiano. L’inizio è per le ore 21.30 e l’ingresso è libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI