In libreria il nuovo libro del sambenedettese Pierluigi Lucadei

Print Friendly

S




AN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ da alcuni giorni in libreria il nuovo libro del giornalista e scrittore sambenedettese Pierluigi Lucadei, “Letture d’autore”, edito da Galaad. Il libro, dal sottotitolo “Venticinque protagonisti del rock italiano raccontano le loro passioni letterarie”, sta già ottenendo ottimi riscontri sulla stampa ed è stato libro del giorno della trasmissione di Rai Radio 3 Qui Comincia.

Due anni dopo “Ascolti d’autore”, in cui raccoglieva venticinque interviste ad altrettanti scrittori italiani ed internazionali sui loro dischi preferiti e, più in generale, sul loro rapporto con la musica, Lucadei continua ad indagare il profondo e troppo spesso sottovalutato rapporto tra musica e letteratura proponendo una speculare ricognizione attorno ai libri che hanno accompagnato il percorso di venticinque interpreti della nostra scena musicale. Il risultato è un concerto di voci che raccontano passioni tra loro anche molto lontane, letture penetrate in silenzio sotto la pelle, in grado di nutrire nel tempo una visione del mondo o, semplicemente, di ispirare una canzone. Manuel Agnelli, Niccolò Fabi, Nada, Mario Venuti, Francesco Bianconi, Pierpaolo Capovilla, Cristiano Godano, Brunori Sas sono alcuni dei musicisti intervistati, artisti che, nella lingua spesso più schietta e graffiante di chi non giudica i libri per professione, confermano amori per i classici o suggeriscono titoli dimenticati, manifestano repulsioni istintive e confessano senza falsi pudori intolleranze verso gli autori più illustri; lettori davvero poco allineati, capaci di rendere incerti i confini tra due arti destinate spesso a confondersi, accreditando così l’ipotesi ardita dello scrittore Rick Moody per cui «la letteratura, pur manifestandosi sulla pagina, è un fenomeno acustico».

Nell’anno del Premio Nobel per la Letteratura a Bob Dylan, insomma, “Letture d’autore” chiarisce quanto la musica abbia bisogno della letteratura e viceversa.

“Il rapporto tra musica e letteratura è un tema troppo poco dibattuto in Italia e le interviste raccolte, dando voce ai diretti interessati sull’argomento, sono uno dei possibili punti di partenza per approfondirlo” dice Pierluigi Lucadei, che da anni si occupa di dischi, libri e non solo su Il Mucchio Selvaggio, Rivista Undici, ilmascalzone.it, minima&moralia, Le Parole e Le Cose, Via dei Serpenti.




CONDIVIDI