Mimmo Minuto porta la letteratura all’Asilo Merlini. Al via le iniziative del venerdì

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stata presentata questa mattina in Comune la rassegna letteraria “I Venerdì dell’Asilo Merlini”, a cura di Mimmo Minuto, che si aprirà domani 1 febbraio alle ore 18 con la presentazione di “The Besties” – libro di racconti di Giampiero Gaetani e Tony Mincioni – coordinata da Mario Picchio. Si tratta del primo di nove incontri che si terranno nella Sala Convegni della Scuola dell’Infanzia “Merlini” di Via Leopardi, organizzati dall’Associazione Culturale I Luoghi della Scrittura con il patrocinio del Comune. Per la rassegna sono stati scelti in prevalenza autori locali, i quali seguiranno un calendario che si concluderà il 3 maggio.

«L’Amministrazione Comunale è lieta di annunciare questa sinergia» – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Annalisa Ruggieri – «Ringrazio il Presidente dell’Asilo e un’associazione storica come I Luoghi della Scrittura per aver favorito questo incontro, poiché si tratta di due vere e proprie istituzioni di San Benedetto: quando un ente fa coincidere gli interessi di realtà come queste, fa un servizio per il bene della Città. Vogliamo creare luoghi d’aggregazione, per questo abbiamo scelto come nuova “casa” la Sala Convegni della Scuola Merlini: questa sarà inoltre una piccola anticipazione del programma estivo, al quale stiamo già lavorando».

Il programma proseguirà venerdì 15 febbraio con la presentazione, coordinata da Alberto De Angelis, di “Dal Dio Luna all’Islam”, opera storico-religiosa dello studioso romano Marco Candidi; venerdì 1 marzo sarà invece il turno della sambenedettese Maria Letizia Del Zompo, autrice della raccolta poetica “Passi”: l’incontro sarà coordinato da Gianni Balloni; l’8 marzo Monica Ferraioli presenterà, con Sabrina Cava, il suo ultimo romanzo “Cenerentola oggi calzerebbe il 41”; il 22 marzo sarà protagonista il giornalista Antonio D’Amore, con la sua ultima fatica intitolata “Il viaggio dei viaggi che viaggiano”. Il sesto incontro, coordinato da Antonio De Signoribus, è invece in programma il 29 marzo: Giovanni Corradetti presenterà “I racconti di Barnaba. Storie e Magie dell’Appennino”; il 5 aprile sarà il turno di Alessandra Bucci, che insieme ad Arturo Bernava e Sara Palladini introdurrà la sua opera “Metamorfosi Inverse”; il 12 aprile Edmondo Panaioli coordinerà invece la presentazione de “Il Cammino per Waterloo”, libro del Col. Paolo Capitini. La rassegna si concluderà venerdì 3 maggio, con un incontro con Roberta Frascarelli ed Elena Valeri, autrici di “Dove inizia il male. Dove inizia il mare”. Le presentazioni avranno inizo alle ore 18.00.

«Non abbiamo esitato a rendere disponibile la nostra scuola e il nostro giardino» – spiega il Presidente della “Merlini”, Alberto De Angelis – «Vogliamo far conoscere i nostri luoghi: l’obiettivo del Consiglio d’Amministrazione è ricordare la storicità dell’asilo, e vogliamo farlo aprendolo a tutti. L’Asilo è un ente morale che rappresenta una costola dell’Amministrazione Comunale, e quando ci è stato proposto di ospitare questo evento abbiamo accettato con piacere. Ringrazio Mimmo Minuto, poiché una città che ha cultura è una città che ha futuro».

Lo stesso Minuto, presidente e co-fondatore dell’Associazione I Luoghi della Scrittura, è parso entusiasta dell’iniziativa da lui curata: «Ringrazio tutti, in particolare il Presidente dell’Asilo e l’Amministrazione Comunale, per averci permesso di organizzare questa rassegna. Molti soci de I Luoghi della Scrittura pubblicano libri, e per questo motivo abbiamo deciso di presentare autori in gran parte locali. Anticipo inoltre, come già accennato dall’Assessore Ruggieri, che i giardini dell’Asilo Merlini ospiteranno eventi anche nel corso della prossima estate».