Grottammare, il regista Aurelio Grimaldi sarà presente alla proiezione del film “Il Delitto Mattarella”

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – GROTTAMMARE – Prenderà il via il 6 luglio a Grottammare il cinema all’aperto, tradizionale appuntamento che si svolge nell’ampio giardino comunale. Un’iniziativa che quest’anno dovrà fare i conti con l’emergenza coronavirus tanto da obbligare gli organizzatori a ridurre la capienza a 160 posti, rispetto ai 300 degli anni passati.

Ad aprire l’edizione 2020 sarà “Il delitto Mattarella” di Aurelio Grimaldi. Il regista sarà presente alla proiezione (dalle 21.30) e si intratterrà col pubblico. La pellicola si occupa dell’omicidio di Piersanti Mattarella, risalente al 1980.

Per l’ingresso sarà obbligatorio indossare la mascherina fino al posto, che si potrà togliere durante la visione. Persone dello stesso nucleo familiare si potranno sedersi vicine, altrimenti si dovrà optare per poltroncine singole. E’ consigliata la prenotazione online sul sito del cinema Margherita.

Nei prossimi giorni verrà comunicato il calendario integrale, che includerà i film più importanti della stagione in corso.

L’ingresso costerà 5,5 euro, il biglietto ridotto scenderà a 4,5. Info 0735.778983.


© RIPRODUZIONE RISERVATA