Grottammare, arrivano le Giornate della Partecipazione. Al via assemblee di quartiere e incontri formativi per i cittadini

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – La città continua a credere nella democrazia partecipativa, dando seguito ad una tradizione politica che ormai da decenni contraddistingue il modo di approcciarsi con i cittadini da parte dell’amministrazione comunale grottammarese, instaurando un rapporto di collaborazione attiva e di dialogo attraverso le assemblee di quartiere.  

Il Comune di Grottammare, in collaborazione con l’Associazione Culturale “I Luoghi della Scrittura”, ha presentato questa mattina le “Giornate della Partecipazione”, in programma da lunedì 5 novembre 2018 a venerdì 25 gennaio 2019. Non sarà più quindi soltanto il mese di novembre ad essere dedicato alle suddette tematiche, ma un periodo più ampio in cui ci sarà spazio sia per gli appuntamenti con i quartieri, sia per alcuni incontri nell’ambito dei quali si potrà discutere di argomenti di stretta attualità come l’ambiente, la situazione dell’associazionismo, le problematiche della gioventù e quelle legate allo scenario socio-politico.

“Vogliamo offrire ai cittadini una vera esperienza di partecipazione” – spiega il Sindaco Enrico Piergallini – “Continuiamo a credere che la partecipazione vada fatta in presenza, non in assenza: la tecnologia che abbiamo a disposizione è potente ma può essere pericolosa, poiché porta a credere che gli unici spazi in cui ci si possa confrontare siano quelli virtuali. Noi ribadiamo invece la centralità degli spazi sociali reali, luoghi fisici dove le persone discutono, collaborano e, perché no, talvolta litigano: questa è la nostra idea di democrazia”.

Il calendario delle assemblee di quartiere, che avranno tutte inizio alle ore 21.15, è così definito: lunedì 5 novembre, presso la Sala Consiliare del Municipio, l’assemblea riguarderà i quartieri Centro, Stazione, Lame, Croce, Azzolino, Bernini (lato est), Ballestra, Crivelli, Tintoretto, Modigliani, Licini; lunedì 12 novembre, presso il Teatro dell’Arancio, toccherà a Via Sotto Le Mura e Vecchio Incasato; giovedì 15 novembre in Via Convento, 5 sarà il turno dell’Oasi Santa Maria dei Monti; lunedì 19 novembre, presso il Bocciodromo Comunale di Via San Carlo, saranno coinvolti i quartieri Valtesino, Bore Tesino, Bernini (lato ovest), San Martino, Cilea, Volta, Galilei; giovedì 22 novembre presso il Centro Sociale “Ischia I” di Via Bruni l’assemblea interesserà i quartieri Ischia I e Montesecco; l’ultimo appuntamento, in programma per lunedì 26 novembre presso il Centro Sociale “C. Fulgenzi” di Via Firenze, riguarderà invece i quartieri Ischia II e Bellosguardo Sgariglia.

Gli incontri di approfondimento, organizzati in collaborazione con l’Ass. Culturale “I Luoghi della Scrittura”, saranno invece quattro e si terranno tutti presso la Sala Consiliare del Municipio di Grottammare alle ore 18.00: si partirà venerdì 9 novembre con Roberto Biorcio, docente di Scienza Politica all’Università degli Studi di Milano-Bicocca e co-autore di “Italia civile”, libro che ricostruisce la storia della partecipazione associativa in Italia, da Tangentopoli a oggi, con un approccio di tipo sociologico. Venerdì 14 dicembre si affronteranno tematiche riguardanti il diritto e la situazione politica attuale, con il consigliere della Corte di Cassazione Fabrizio Di Marzio  che presenterà il suo libro intitolato “La politica e il contratto – Dalla affermazione dei valori alla negoziazione degli interessi”. Il terzo incontro, fissato per venerdì 11 gennaio 2019, riguarderà invece il problema dei drammatici effetti dell’abuso di plastica, per educare al riuso e al corretto smaltimento dei rifiuti. Ospite del dibattito sarà il giornalista, fotografo e guida naturalistica Franco Borgogno, autore del libro “Un mare di plastica”. L’ultimo appuntamento, in programma per venerdì 25 gennaio, vedrà protagonista Don Mimmo Natale, che presenterà la sua opera prima intitolata “Attrezzarsi per la città. Laboratorio di FormAZIONE socio-politica”.  

Entusiasta dell’iniziativa e già al lavoro per continuare a collaborare con il Comune, il Presidente de “I Luoghi della Scrittura” Domenico Minuto ha dichiarato: “Ringrazio il Sindaco, il Consigliere Stefania Fares e il responsabile del servizio Partecipazione Pier Paolo Fanesi per averci chiesto di organizzare questi incontri. Abbiamo già due trattative per portare qui a Grottammare due autori di rilevanza nazionale, speriamo di riuscire a concluderle per prolungare il programma anche oltre gennaio”. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA