san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 06:05
san park
mercoledì 24 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 06:05
Cerca

Diciotto anni di Cupra Musica Festival. L’edizione 2020 apre anche a bambini e famiglie

Quattro appuntamenti in programma

CUPRA MARITTIMA – Il Cupra Musica Festival apre anche alle famiglie e dedica uno dei quattro appuntamenti organizzati del programma 2020 proprio ai bambini e ai ragazzi. Si tratta del terzo evento incastonato in un programma curato dal direttore artistico Davide Martelli e organizzato, con la fatica inevitabile in tempi di coronavirus, dalla Pro Loco cuprense insieme all’amministrazione comunale. E proprio questa mattina, nella sala dell’Archivio municipale, è stata presentata la diciottesima edizione della rassegna che il Comune è riuscito a garantire anche in questa difficile estate. Novità anche per quanto riguarda le location che saranno tutte diverse. A partire dal giardino del ristorante Parco sul Mare che ospiterà il primo evento in scena giovedì 30 luglio. Massimo Paffi, alla tromba e al flicorno e Ferdinando Bastianini al pianoforte, daranno vita ad “Acquerelli Musicali” lasciandosi andare ad arrangiamenti e improvvisazioni su celebri melodie.

Secondo appuntamento il 12 agosto, nella suggestiva cornice dell’anfiteatro del Parco Martelli, sul lungomare Bengmark con “Sonata di una Fantasia”. Lo stasso Davide Martelli al pianoforte e Marco Giani al clarinetto proporranno musiche di Beethoven, Brahms, Schumann, Scriabin e Verdi.

Sabato 22 agosto a Villa Cellini ci sarà “Il Carnevale degli Animali” una piece fantasmagorica per i sognatori di ogni età. Si tratta dell’appuntamento dedicato a ragazzi, bambini e famiglie con uno spettacolo ideato e progettato da Luca Vagnoni e dallo stesso Martelli. L’ultimo appuntamento è previsto a Villa Boccabianca per sabato 29 agosto. I violini di Alessandro Marra e le chitarre di Antonio Spaziano accompagneranno il pubblico in un “Divertimento” a dieci corde.

Alla presentazione del programma c’era il sindaco Alessio Piersimoni che ha ringraziato il direttore artistico Davide Martelli ma anche la presidente della Pro Loco cittadina Cristina Vallorani oltre alle assessore Eleonora Sacchini e Daniela Luciani. L’organizzazione, considerate tutte le normative da rispettare per l’emergenza Covid, è stata particolarmente complicata.

I posti sono limitati e si può prenotare presso il punto Iat della pineta centrale del lungomare da sette giorni prima l’evento dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Il mercoledì, giovedì e sabato anche dalle 21 alle 23.

fiora
garofano
coal
jako
kokeshi
euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…