sabato 23 Ottobre 2021 – Aggiornato alle 07:11

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone bio 2

Concordia, il cinema è realtà. In duecento alla prima: “Data risposta a un’esigenza della città”

Mercoledì taglio del nastro con la proiezione de "Lo chiamavano Jeeg Robot". A Natale il via ufficiale. Ruggieri: "Chiediamo pazienza, non vi deluderemo"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
onova 250
salone bio 2

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ora chiamatelo pure cine-teatro Concordia. E’ ufficialmente partita la nuova era della struttura di Largo Mazzini che, oltre agli spettacoli teatrali, torna a proiettare film.

Mercoledì sera al simbolico taglio del nastro erano in duecento, con l’inaugurazione affidata alla proiezione de “Lo chiamavano Jeeg Robot”, pellicola rivelazione del 2016 che ha consacrato Ilenia Pastorelli, ospite d’eccezione dell’evento assieme a Giorgio Colangeli.

“Era un obiettivo dell’amministrazione sin dal suo insediamento – ha affermato l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri – riportare il cinema in centro era un’esigenza a cui abbiamo risposto. Ringrazio la giunta e gli uffici per il lavoro svolto. Sono certa che offriremo un servizio in più che migliorerà col tempo. Chiediamo un po’ di pazienza, sono certa che non resterete delusi”.

La gioia è condivisa con i gestori del Cinema Margherita, che si occuperanno della programmazione tenendo conto degli appuntamenti teatrali già fissati ad inizio stagione: “Non è stato facile mettere in piedi tutto in appena quaranta giorni” ha detto Caterina Di Girolami, che per i prossimi appuntamenti ha garantito un miglioramento della diffusione acustica in sala.

Per il bis occorrerà attendere il giorno di Natale, quando prenderà il via una settimana di proiezioni che si prolungherà fino a San Silvestro. Due i film previsti: “Ferdinand” e “The greatest showman”.

Avis Sbt 250

Ultime notizie

andre media 250

TI CONSIGLIAMO NOI…