martedì 5 Luglio 2022 – Aggiornato alle 04:51

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La Mostra

Atmosfere cubane e ritratti di personaggi famosi da Paglià, dove prosegue la rassegna di artiste del Piceno

Espongono Jackeline Sanchez Aguado, nata a L’Avana ma da tanti anni residente a San Benedetto del Tronto e l’ascolana Roberta Petrocchi
SPINETOLI

Atmosfere cubane e tanti ritratti di personaggi più o meno noti alla pizzeria “Paglià, pizza e fichi” dove prosegue la rassegna d’arte “I mille colori delle donne” che offre un’ampia panoramica dell’arte picena al femminile. Nel mese di maggio espongono Jackeline Sanchez Aguado, nata a L’Avana ma da tanti anni residente a San Benedetto del Tronto e l’ascolana Roberta Petrocchi. Talento precoce, Jackeline  sviluppa sensibilità per l’arte fin da piccola. Inizia a dipingere durante i primi anni di scuola, periodo in cui ottiene diversi riconoscimenti per la qualità delle sue opere. La difficile situazione economica della Cuba degli anni 90, induce successivamente l’artista ad una scelta dura ma allo stesso tempo necessaria, nel 1997 si trasferisce  in Italia. “Dopo un periodo di inattività a causa di impegni lavorativi- spiega l’artista- ho ripreso a dipingere, mossa dalla nostalgia della mia terra, inaugurando un nuovo percorso espressivo che pone al centro volti e figure caratteristiche, ricordi dell’infanzia cubana”.

Negli ultimi anni la sua ricerca artistica si evolve e, ispirata dalla musica della sua terra, passa ai ritratti di personaggi musicali di spicco, in primis cubani ma anche internazionali. Di pari passo all’evoluzione dei personaggi, l’artista cambia l’utilizzo delle tecniche pittoriche miste, completando così la sua formazione professionale. L’ascolana Petrocchi è vicina al mondo del disegno e della pittura da sempre, follemente innamorata dell’arte dei colori e delle emozioni che riesce a trasmettere. “Ho frequentato l’Istituto d’arte- racconta- sbagliando decisamente indirizzo prendendo fotografia, tant’è vero che  ho interrotto gli studi  al terzo anno. Il mio sogno era di andare in Accademia ma  avevo, e ho tutt’ora, un carattere molto ribelle per questo i miei genitori non mi  hanno permesso di continuare, così ho coltivato la mia passione da autodidatta, riuscendo solo ora, dopo quasi 30 anni, a frequentare i corsi accademici alla Frida Art Accademy di Ascoli Piceno, coronando così il mio sogno”. Le sue  opere sono figurative, prediligendo la figura umana e i ritratti che  realizza in acrilico. “ Adoro anche  disegnare a penna- aggiunge- ma apprezzo e, spesso mi cimento, in svariate tecniche tipo acquerello, matita e matite colorate”. Il vernissage è previsto per giovedì 12 maggio ore 20. La pizzeria Paglià, segnalata anche sulla guida del Gambero Rosso, si trova a Pagliare del Tronto in via Celso Ulpiani, 12. Info e prenotazioni 0736 498396

bespoke

Ultime notizie

centrotermica 250

TI CONSIGLIAMO NOI…