domenica 3 Luglio 2022 – Aggiornato alle 23:04

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

L’evento

Alla Palazzina Azzurra i finalisti del Premio Strega: “San Benedetto città della letteratura”

Tra i presenti anche il sambenedettese Fabio Bacà. Appuntamento sabato alle 21.30
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Un appuntamento divenuto ormai una tradizione. Sabato sera alle 21.30 presso la Palazzina Azzurra andrà in scena l’incontro con i finalisti del Premio Strega. Tra loro, uno giocherà in casa, vista la presenza dell’autore sambenedettese Fabio Bacà, autore di “Nava”. Assieme a lui ci saranno Mario Desiati con “Spatriati”, Claudio Piersanti con “Quel maledetto Vronskij”, Marco Amerighi, con “Randagi”, Veronica Raimo con “Niente di vero”, Alessandra Carati con “E poi saremo salvi” e Veronica Galletta con “Nina sull’argine”.

Un evento che come ogni anno viene proposto da I luoghi della scrittura di Mimmo Minuto che da sempre cura l’estate culturale sambenedettese supportato dal Comune e dalla Regione Marche. Appuntamento ormai consolidato come ha sottolineato l’assessore alla cultura Lina Lazzari. Ma lo Strega a San Benedetto vede il coinvolgimento anche delle scuole come illustrato dalla professoressa Mimma Tranquilli con il Liceo Scientifico Rosetti che partecipa allo Strega Giovani e quest’anno si sono aggiunti l’Isc Nord e Centro mentre il prossimo anno l’Istituto Capriotti parteciperà allo Strega Europeo.

C’è stato anche un concorso di scrittura che ha visto la sambenedettese Roberta Novelli arrivata la terza. “In questo modo – ha affermato Silvio Venieri, segretario de I luoghi della scrittura – San Benedetto si conferma città della letteratura”. La serata vedrà sul palco pure Stefano Petrocchi della Fondazione Bellonci. Verranno distribuite bottigliette di liquore Strega ai partecipanti. Infine il patron Mimmo Minuto ha lanciato un sogno, quello di un festival culturale che spazi dalla letteratura al cinema passando per la musica che veda protagoniste San Benedetto e Ascoli.

campanelli 250

Ultime notizie

angolo 57 250

TI CONSIGLIAMO NOI…