Coronavirus, il Ministro Boccia sul caso Marche: “Lo Stato c’è e si fa rispettare”

Print Friendly, PDF & Email

“Lo Stato c’è e si fa rispettare. Avevamo impugnato l’ordinanza della Regione Marche e il Tar l’ha sospesa”. Parla così il Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia in riferimento allo scontro tra Governo e Regione Marche.

“Dodici Regioni hanno firmato l’ordinanza unica condivisa nella riunione con il governo, costruita sulle direttive del Ministero della Salute, della protezione civile e dell’istituto superiore di sanità. Puntiamo ad omogeneizzare nel giro di qualche giorno l’azione di tutte le Regioni. L’Italia sta già ripartendo. Mi auguro che il presidente Ceriscioli metta in sicurezza i cittadini marchigiani firmando l’ordinanza unica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA