Tragedia sul lungomare. Muore cuprense di 52 anni stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo


Print Friendly, PDF & Email

CUPRA MARITTIMA – Tragedia sul lungomare Romita di CUpra Marittima dove un uomo di 52 anni, residente in città, è stato colto da un improvviso malore che non gli ha lasciato scampo. Pochi minuti dopo le 22 è improvvisamente caduto a terra. A dare l’allarme è stato un passante che ha assistito alla scena e, con il telefono, ha subito chiamato il 118. Sul posto è arrivata un’ambulanza partita dal presidio Potes dell’ospedale di San Benedetto il cui personale a bordo ha tentato in ogni modo di rianimarlo. Per quasi un’ora hanno cercato di strapparlo alla morte ma alle 23 non è stato possibile fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Insieme ai sanitari, sul posto, sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA