Rogo al Medusa, assolti tutti e quattro gli imputati. Uno con formula piena, tre per insufficienza di prove

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati assolti i quattro tunisini accusati di aver dato fuoco allo chalet Medusa, il noto locale del lungomare di San Benedetto, nel marzo di quattro anni fa. Dei quattro, due 52enni, un 43enne ed un 26enne, uno è stato assolto con formula piena mentre gli altri tre per insufficienza di prove.

Per loro la pubblica accusa aveva chiesto otto anni complessivi, due a testa. I quattro accusati hanno sempre negato ogni responsabilità. Uno dei quattro imputato era assistito dall’avvocato Enrico Sciarroni, gli altri tre da Umberto Gramenzi.

CONDIVIDI