Fiamme e fumo al porto. Pompieri e carabinieri presidiano via Marco Polo, incendio in una rimessa

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’allarme è scattato intorno alle 6 di questa mattina quando dalla parte settentrionale del porto di San Benedetto si è levata una nube di fumo nero. Era scaturita da un incendio che si è sviluppato all’interno di una rimessa piena di reti da pesca che si trova in via Marco Polo dove, per motivo al vaglio di pompieri e carabinieri, era nato un incendio.

Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i carabinieri di pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile intervenuti insieme ai vigili del fuoco della caserma di corso Mazzini che si sono subito messi all’opera. La rimessa, protetta da una serranda che è stata aperta dai pompieri, si era trasformata in un’inavvicinabile zona incandescente.

Con tutti gli accorgimenti del caso i pompieri hanno spento le fiamme e fatto fuoriuscire il fumo mettendo in sicurezza la situazione. L’incendio è nato dall’esterno, dove si trovavano alcune reti da pesce dove, verosimilmente, qualcuno ha appiccato l’incendio per un atto vandalico o un dispetto. Le rete finiva all’interno della rimessa e l’incendio è così arrivato all’interno del locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA