mercoledì 28 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 15:48

      FERMO       MACERATA       ANCONA       PESARO-URBINO       DALL’ABRUZZO      

logopng
mercoledì 28 Settembre 2022
Ultimo aggiornamento 15:48

PUBBLICITA’ ELETTORALE

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Ubriaco quattro volte oltre il limite viene assolto. Il motivo? Nessuno gli aveva comunicato che poteva assumere un avvocato

Provocò addirittura un incidente dal momento che la sua auto finì in una scarpata

PUBBLICITA’ ELETTORALE

  
mister jones

Ha dell’incredibile quanto accaduto nel Maceratese dove un uomo di 73 anni è stato assolto dopo essere stato trovato al volante di un’auto con il tasso alcolemico quattro volte oltre il consentito. Il motivo? Si potrebbe pensare che sia riuscito a dimostrare che, in quel momento, non era ubriaco o che le analisi potessero essere state falsate. Niente di tutto ciò. E’ stato assolto perché non era stato “ufficialmente” avvisato di aver diritto a farsi assistere di un avvocato.

I fatti risalgono al 2019 quando l’allora settantenne finì in una scarpata con la propria autovettura. Fu soccorso dal 118 e dai carabinieri e proprio i militari si accorsero della scarsa lucidità dell’automobilista. Così hanno predisposto il prelievo del sangue per verificare lo stato dell’uomo. Gli esami diedero esito positivo: aveva in corpo una quantità di alcol di molto oltre il consentito.

Gli è stata ritirata la patente, è stato denunciato e per lui la Procura aveva chiesto sei mesi oltre ad una sanzione di 1800 euro. Tutto è caduto nel vuoto perché il legale del 73enne ha presentato ricorso dal momento che si è accorto che, tra la documentazione prodotta e consegnata all’automobilista mancava l’avviso della facoltà di farsi assistere da un legale. L’assenza di quel documento ha visto il giudice costretto ad emettere la sentenza di assoluzione.

conad 250
bagnini 250

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

jako
nave cervo
bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…