venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:53
venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 02:53

Tragedia a Castorano, anziano resta incastrato nel tombino e muore annegato

La testa è rimasta bloccata dentro il pozzetto e l'acqua gli ha impedito di respirare
senduicceri

CASTORANO
Tragedia a Castorano dove, nel pomeriggio di ieri, un uomo di 83 anni è morto annegato in un pozzetto, di sua proprietà, che stava pulendo. La vittima si chiamava Delio Capriotti e tutto è accaduto in contrada San Silvestro. Probabilmente si era sporto dentro per verificare qualcosa all’interno del pozzetto, fatto sta che è rimasto con la testa incastrata nel pozzetto largo 50 centimetri per 50 centimetri ed è annegato nella piccola quantità di acqua che però gli ha impedito di respirare.

A scoprire l’accaduto sono stati i familiari che non vedendolo rientrare sono andati a cercarlo e lo hanno trovato allertando subito i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco ma per l’ottantatreenne purtroppo non c’era più nulla da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

sbizzura 250
contaldo 250

TI CONSIGLIAMO NOI…