San Benedetto, una notte da incubo al Pronto soccorso. Decine di codici da gestire contemporaneamente


Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è stata facile la notte per il personale sanitario del Pronto soccorso che, da ieri sera fino a questa mattina, si è trovato a gestire decine di persone, dai codici gialli ai codici rossi. Tra le 21 e la mezzanotte in attesa c’erano oltre venti persone mentre nel reparto ne venivano assistite e visitate altrettante. Numeri che danno il polso della situazione per quanto riguarda la Riviera delle Palme che continua a rappresentare il secondo territorio delle Marche per utenza del Pronto soccorso. Basti pensare, per rendersi conto della situazione, che nelle stesse ore al Mazzoni di Ascoli c’erano sette persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA