San Benedetto, trova un portafogli con settecento euro dentro. Porta tutto ai carabinieri: “Vorrei ringraziare quella donna”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bancomat, carta di credito, documenti e, soprattutto, settecento euro in contanti. E’ tutto quello che c’era nel portafogli perso nella giornata di giovedì da Francesco Tommolini, dello storico bar Braccetti di via Montebello. Gli era caduto di tasca e lui se ne è accorto soltanto diverso tempo dopo. “Ho subito bloccato bancomat e carta di credito – ha spiegato – e mi preparavo ad effettuare tutta la trafila per i nuovi documenti”. E, ovviamente, aveva salutato per sempre anche i contanti. Settecento euro in strada non è che si trovano tutti i giorni. Ma grande è stato lo stupore quando, intorno all’ora di cena, ha ricevuto una chiamata dai carabinieri della stazione di Grottammare. “Mi hanno detto che una donna si era presentata in caserma. Aveva trovato il portafogli e lo ha consegnato a loro – spiega -. Dentro c’era tutto, contanti compresi, fino all’ultimo centesimo”. Tommolini ha cercato di mettersi in contatto con la signora senza però riuscirvi. “Vorrei ringraziarla – afferma – anche con una ricompensa se lo vorrà. E’ stato un gesto di straordinario altruismo e di estrema onestà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA