San Benedetto, sposato ma con due amanti. Alla fine una picchia l’altra e la manda in ospedale

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un ménage à trois finito prima in ospedale e poi in Tribunale. Si perché vede per protagoniste, oltre alla parte maschile di tutta questa storia, due donne sambenedettesi, amanti dello stesso uomo. Ma per lungo tempo l’una non sapeva dell’esistenza dell’altra fino a quando, per caso, si sono conosciute e lì sono iniziati i guai.

Perché dopo una serie di messaggi minatori da parte della più gelosa delle due nei confronti dell’altra è arrivato l’incontro, o meglio lo scontro fisico, che ha visto l’amante evidentemente più focosa, mettere le mani addosso alla rivale e mandarla in ospedale con una prognosi di trenta giorni.

L’uomo, ascolano e sposato da diversi anni, aveva intrapreso due relazioni extraconiugali parallele con le due sambenedettesi che, alla fine, hanno appreso l’una dell’esistenza dell’altra. Tutta la vicenda è finita in Tribunale e, ieri, si è aperto il processo nei confronti di una delle due.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI