Preso a coltellate in casa. Sambenedettese di 52 anni trasportato in gravi condizioni ad Ancona

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato trasportato ad Ancona in gravi condizioni il 52enne di San Benedetto che, questa notte, è stato colpito da una coltellata al collo durante un’accesa lite avvenuta all’interno della sua abitazione. Alla base dell’accaduto ci sarebbero dei debiti pregressi.

La persona che si è resa artefice dell’accoltellamento è stata arrestata dai carabinieri giunti sul posto poco dopo i fatti. Si tratta di un quarantaseienne rintracciato podo dopo a Grottammare. L’accusa è di tentato omicidio. Si tratta di un altro sambenedettese. Il ferito è arrivato al Torrette con una preoccupante ferita al collo e alcune agli arti. Non sarebbe in pericolo di vita ma è in prognosi riservata.

CONDIVIDI