San Benedetto, parte un colpo mentre pulisce la pistola. Donna di 47 anni centrata all’addome, operata d’urgenza

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una donna di 47 anni è stata operata d’urgenza in ospedale dopo essere stata colpita da un proiettile di una calibro 22, la sua pistola. E’ accaduto in una abitazione di via Campania intorno alle 19 di questo pomeriggio. La donna, stava pulendo l’arma che, a quanto si apprende, deteneva regolarmente. Durante operazioni di pulizia  qualcosa è però andato storto ed è partito un colpo che ha raggiunto l’addome.

Il proiettile è entrato ed è arrivato in profondità ma, fortunatamente, non dovrebbe aver toccato organi vitali. La donna non ha mai perso lucidità ed ha chiamato i soccorsi aiutata anche da una vicina di casa che, sentita l’esplosione, si è precipitata nell’appartamento della 47enne che è riuscita ad aprirle la porta.

Sul posto sono subito arrivati i sanitari del 118 a bordo di un’ambulanza inviata dalla centrale operativa. Nell’appartamento sono state praticate le primissime medicazioni finalizzate soprattutto ad evitare un’eccessiva fuoriuscita di sangue quindi, una volta stabilizzata, la donna è stata trasportata, a bordo del mezzo di emergenza, fino al non distante ospedale Madonna del Soccorso. Lì è stata sottoposta ad approfondite visite ed è subito stato predisposto un intervento chirurgico in urgenza per fermare l’emorragia ed estrarre il proiettile. La quarantasettenne non correrebbe pericolo di vita per fortuna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI