San Benedetto, la polizia intercetta e arresta nella notte un 36enne acquavivano. Doveva scontare una condanna

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La serata a San Benedetto del Tronto si è chiusa con l’arresto di un 36enne che vive ad Acquaviva Picena, nei cui confronti il Tribunale di Ascoli Piceno aveva spiccato, alcuni giorni fa, un ordine di carcerazione. Lui aveva a carico numerose condanne per reati minori, come l’inosservanza di provvedimenti dell’autorità e guida senza patente, divenute ormai definitive e che avevano fatto tra loro cumulo, tant’è che l’uomo è stato accompagnato dalla squadra di polizia giudiziaria del Commissariato al carcere di Marino del Tronto, ove dovrà epiare una pena di un anno e sette mesi di reclusione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI