San Benedetto, ancora vandali in azione in via Volturno. Sfondato il portone di una casa disabitata

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora atti vandalici nel centro di San Benedetto. Erano da poco passate le due di questa notte quando qualcuno ha preso a calci, in via Volturno, il portone di una casa abbandonata già oggetto dell’attenzione di altri vandali in precedenza) e lo ha sfondato.

Una volta dentro i teppisti hanno messo a soqquadro quel poco che c’era da poter manomettere buttando fuori dal locale quadri e libri che erano, evidentemente, tenuti in rimessa dal titolare dello stabile. “Non è la prima volta – spiega l’ex presidente del comitato di quartiere Giovanni Filippini – ormai ci siamo abituati. I rumori? Li abbiamo sentiti ma non siamo usciti di casa perché qui siamo soli e affrontare queste persone significa quasi certamente venire alle mani”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI