Samb, lussazione del gomito per Rocchi. Riposo di almeno dieci giorni

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’infortunio al gomito rimediato in uno scontro di gioco nella gara contro il Virtus Verona sembra meno grave di quanto previsto in un primo momento, ma costringerà comunque Ludovico Rocchi ad un periodo di riposo di due settimane circa.

La lussazione posteriore radio-ulnare con cui è arrivato al pronto soccorso con l’ambulanza della Croce Verde in servizio allo stadio ha lasciato lo staff tecnico, i compagni e tutti i tifosi con il fiato sospeso. L’ortopedico di turno ha provveduto a rimettere in sede il gomito uscito, dopo aver eseguito gli esami diagnostici per capire l’entità dell’infortunio (“Hanno eseguito le radiografie tre volte” ha spiegato Paolo Montero al termine della gara), e in seguito sono state nuovamente eseguite le lastre di controllo. Fortunatamente non ha rimediato fratture. Ludovico Rocchi dovrà indossare il tutore e rimanere a riposo per almeno dieci giorni.

Il tecnico Paolo Montero dovrà fare i conti a Padova con tre assenze importanti: oltre a Rocchi infatti, saranno assenti mercoledì 23 ottobre nell’infrasettimanale in terra veneta anche gli squalificati Davide Di Pasquale e Alessio di Massimo, espulsi contro la Virtus Verona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA